Lettino neonato, meglio se da viaggio

Quando si è in attesa del primo pargolo si è quasi sempre presi dalla smania di acquistare tutto il necessario per l’arrivo del piccolo; la maggior parte delle volte si finisce di ritrovarsi la casa occupata da cose inutili che però hanno contribuito ad alleggerire il nostro portafogli.

Per questo motivo, prima di fare qualsiasi acquisto importante (passeggino, lettino, fasciatoio ecc..) bisognerebbe informarsi accuratamente su cosa offre il mercato.

Mi vien ancora da ridere il ricordo di una ragazza che probabilmente alla sua prima gravidanza, accompagnata per giunta dalla madre, chiedeva ad un venditore di articoli per la nascita, tutto l’occorrente per il futuro nascituro. E questa futura mamma che metteva sul conto tutto quello che il venditore le propinava, ciucci, biberon, tiralatte, sterilizzatore, una buona quantità di biberon. Tutte cose di cui fortunatamente (o intelligentemente) ho fatto a meno.

Una delle cose da valutar bene prima dell’acquisto è senz’altro il lettino per neonati. La maggior parte dei neogenitori (me compresa) si orienta sul classico lettino con sbarre in legno (nonostante il consiglio di amici gia genitori!). Nel mio caso, e probabilmente anche in quello di molti altri genitori, il bellissimo lettino in legno, con tanto di corredo anticolpi, è restato inutilizzato con entrambi i bimbi.

Per anni i miei figli hanno sempre preferito il lettone, anche da soli, ma nel lettino non riuscivano proprio a starci.

 

Lettino da viaggio, perché é meglio?

Confrontandomi con mia madre che faceva dormire i miei figli il pomeriggio nel lettino da viaggio senza problemi di risvegli intermedi, mi sono resa conto che il problema non era il fatto di dormire in un lettino circoscritto, bensì le sbarre in legno. Nonostante il paracolpi, nel lettino di legno ogni qualvolta che mettevo i bimbi a dormire, appena si giravano nel sonno sbattevano piedi e mani nelle sbarre e per questo si svegliavano. Questo non succedeva con il lettino da viaggio di mia madre che invece aveva delle pareti morbide.

Un altro problema del lettino a sbarre, sono appunto le sbarre! Spesso i miei bimbi si ritrovavano con una gamba o un braccio incastrato dentro le sbarre ed iniziavano a piangere.

Quindi, perché non scegliere un lettino da viaggio anziché uno tradizionale in legno visto che anche i costi sono nettamente inferiori?

Non avrete bisogno di alcun paracolpi, in quanto il lettino da viaggio ha le pareti in tessuto, pertanto è impossibile che i vostri bimbi si facciano male. Non ha sbarre in cui si possono incastrare gli arti del vostro bimbo. Ci sono delle soluzioni che comprendono addirittura un comodo fasciatoio (così potete evitare di acquistare separatamente anche quello). Non dimenticate inoltre che all’occorrenza ve lo potrete sempre portare in vacanza o dai nonni.

Lettino da viaggio, quale scegliere

 

Lettino neonato, meglio se da viaggioNumerose sono le proposte di lettini da viaggio, i modelli vanno dai più basici ai più accessoriati.

Generalmente i modelli più essenziali ed economici sono sprovvisti di ruote (che vi agevolano lo spostamento del lettino), fasciatoio o di altri acessori. In questa categoria possiamo trovare il lettino Sonno proposto da CAM, Dream’n Play di Hauck, Goodnight di Chicco.Lettino neonato, meglio se da viaggio

 

Alcuni modelli intermedi offrono alcune funzioni in più, quali ad esempio la porticina che consente ai vostri bimbi di uscire comodamente dal lettino (evitando il rischio che cerchino di scavalcare); ad esempio Dream’n Play Plus di Hauck, Easy Sleep di Chicco; Sleep’n Play Go Plus di Hauck (fornito anche di ruote).

I lettini da viaggio più accessoriati hanno un costo leggermente superiore, ma dispongono generalmente di porticina, possibilità di posizionare il materasso a due livelli, ruote per spostare il lettino aperto, giochini e fasciatoio. Uno dei lettini più accessoriati è proposto da Caretero, con tanto di capottina, zanariera, carillon con luce e vibrazione.

Lettino neonato, meglio se da viaggioLettino neonato, meglio se da viaggio

Quasi sempre i lettini da viaggio sono venduti sprovvisti di materasso, quindi dovrete acquistarlo separatamente.